L'Europeo Photo Awards 2010

Il mensile L’Europeo lancia il primo concorso nazionale di fotografia. Il tema a cui sono chiamati ad ispirarsi i partecipanti al concorso è "All’uscita dal lavoro". Le fabbriche, gli uffici, le scuole, i cantieri. Uno scatto per sorprendere, leggere e ascoltare una nazione che lavora.

PROMOTORE: RCS Periodici S.p.A. con sede in Milano Via A. Rizzoli 8

ASSOCIATO: *Yahoo! Italia S.r.l. con sede in Milano Via Spadolini 7

AREA: Territorio nazionale.

DURATA: Dal 5 marzo 2010 al 14 giugno 2010. Aggiudicazione dei premi entro il 20 luglio 2010.

PERIODICO: L’Europeo n. 3/2010.

MODALITA’: A tutti coloro che desiderano partecipare al concorso verrà chiesto di aprire un account Flickr (www.flickr.com), iscriversi al gruppo “l’Europeo Photo Awards” (www.flickr.com/groups/leuropeo), inviare una mail all’indirizzo europeophotoawards@rcs.it con i seguenti dati: nome, cognome, indirizzo, numero civico, città, cap, telefono cellulare o fisso, e-mail, id del profilo Flickr, indirizzo completo dell’url del profilo (la mancata comunicazione di uno solo dei dati richiesti comporta l’esclusione da l’Europeo Photo Awards) e caricare la propria opera fotografica (solo una e di qualsiasi formato), con didascalia esplicativa (chi, dove, quando)..

GIURIA: Gian Antonio Stella- inviato speciale del Corriere della Sera; Daniele Protti- direttore editoriale de l’Europeo; Francesco Zizola- fotoreporter premiato con la “Picture of The Year 1996 dal World Press Photo; Paolo Pietroni- già direttore e ideatore di Amica, Sette e Max; Giovanna Calvenzi- photoeditor di SportWeek e Gazzetta dello Sport e giurata del World Press Photo 2010; Rossella Bertolazzi- direttrice Scuola Arti Visive IED (Istituto europeo di Design). Coordinatore della giuria: Antonio Meda- art director de L’Europeo.

Entro il 20 luglio 2010 si riunirà la giuria che, alla presenza di un funzionario della Camera di Commercio competente per territorio o di un notaio, sceglierà a suo insindacabile giudizio, le dieci migliori fotografie in base a: qualità, aderenza con il tema, soggetto scelto.

La giuria inoltre selezionerà tre nominativi di riserva, in caso di irreperibilità dei vincitori o perché non in regola con le norme del concorso.

Si precisa che sarà garantito l’anonimato della partecipazione in fase di scelta da parte della giuria.

PREMI:

  1. primo classificato D90 + obiettivo Nikkor 18-105 VR + SD 4GB 60x Premium Lexar, del valore commerciale di euro 1.030,00 iva compresa;
  2. secondo classificato D5000 + obiettivo Nikkor 18-55 VR + SD 4GB 60x Premium Lexar, del valore commerciale di euro 730,00 iva compresa;
  3. terzo classificato D3000 + obiettivo Nikkor 18-55 VR + SD 4GB 60x Premium Lexar, del valore commerciale di euro 540,00 iva compresa;
Per i primi tre classificati: pubblicazione delle foto vincitrici su un numero de l’Europeo del 2010. Per i primi dieci classificati: abbonamento annuale all’Europeo, del valore di euro 86,90, per un totale di euro 869,00 iva 4% assolta dall’Editore.

Totale montepremi pari a euro 3.169,00 iva compresa

DICHIARAZIONI:
Il regolamento completo del concorso è disponibile sul sito internet www.idtime.it/2010/409

I premi verranno consegnati ai vincitori entro 180 giorni dalla data di aggiudicazione dei premi.

I premi eventualmente non assegnati, diversi da quelli rifiutati, saranno devoluti alla FONDAZIONE BAMBINI IN EMERGENZA, organizzazione non lucrativa di utilità sociale, ai sensi di Legge.

La società promotrice non si assume alcuna responsabilità per l’eventuale mancato collegamento al sito internet, dovuto a cause a lei non imputabili (es. sovraccarico di rete).

RCS Periodici SpA, titolare del trattamento, tratterà i dati personali forniti, registrati e conservati su supporti elettronici protetti, con adeguate misure di sicurezza in accordo con quanto previsto dal D. Lgs 196/2003.

Sono esclusi dalla partecipazione coloro che intrattengono un rapporto di collaborazione e/o dipendenza con la società promotrice. Sono altresì esclusi i soggetti coinvolti nell’organizzazione e nella gestione del concorso.

La società non intende esercitare il diritto di rivalsa della ritenuta alla fonte del 25% prevista dall’art. 30 del D.P.R. n. 600 del 29/09/73.

Per quanto non indicato nel presente regolamento, la società promotrice, si rimette al DPR 430/01.